Marlowe avatar - PNG - C

Luogo e data di nascita: N/A . N/A
Luogo e data di infezione: Deptford, Kent . 30/05 1593
Residenza e attività: N/A

SIS chief
sindrome di Cassandra


avatar - profilo - 20 - l'angelo avatar - profilo - 00 - il matto
-11
-4
3
-4
5
5
6

Ingram Frizer, la cui morte viene fatta risalire al 16 novembre 1627, era un gentiluomo inglese dedito alla compravendita di immobili e alle operazioni di spionaggio, come molti suoi pari di quell'ambiente e di quell'epoca. La sua operazione più nota, è comunemente ritenuta quella svoltasi il 30 maggio 1953 nella dimora di Eleanor Bull, tenutaria nipote di Blanche Parry a sua volta prima dama di compagnia della regina Elisabetta, custode dei suoi gioielli e tra le sue più strette guardie del corpo. L'operazione vedeva Frizer agli ordini del Segretario di Stato Sir Francis Walsingham, all'epoca anche capo del servizio segreto, e coinvolgeva Nicholas Skeres, attendente di Robert Devereux, e Robert Poley, entrambi agenti. Oggetto dell'operazione: inscenare in modo convincente la morte di quello che la regina aveva indicato come futuro direttore del servizio segreto.

Nella primavera del 1593, il poeta Christopher Marlowe si trovava a Scadbury Park, nel Kent, ospite nella dimora di Thomas Walsingham, nipote di sir Francis e tramite negli ordini tra il Segretario di Stato e Ingram Frizer, e fu proprio Frizer a invitarlo ufficialmente ad un banchetto nel Deptford, cinque miglia a nord, nella public house di Eleanor Bull, dove già attendevano Skeres e Poley. La ricostruzione ufficiale dei fatti vede gli ultimi due impegnati in una partita di Backgammon insieme a Frizer, verso la mezzanotte del 30 maggio, mentre Marlowe su una chaise longue poco distante beveva vino con una dama che sarebbe poi stata identificata con la stessa Eleanor Bull: una discussione riguardo al conto (o al reckoning, come si usava dire) avrebbe poi determinato uno scatto d'ira del drammaturgo, la sua aggressione ai danni di Frizer e la legittima difesa di quest'ultimo. La chaise longue, il backgammon e la dama compaiono anche nella ricostruzione corretta dei fatti, insieme naturalmente alla morte di Marlowe (e, in un certo senso, al vino).

Nel 1593, Marlowe aveva composto sei opere teatrali: la celeberrima Didone, Regina di Cartagine (1586) che gli era valsa la fama, il Tamburlaine, in due parti (la prima intorno al 1587 e la seconda l'anno successivo), L'ebreo di Malta (1589), il Dottor Faust (1593), Edoardo II (c.1592) e Il massacro di Parigi (c.1593). Aveva tradotto le Elegie di Ovidio, il primo libro delle Pharsalia di Lucano e aveva composto numerosi poemi tra cui Ero e Leandro (1593, rimasto incompiuto). Ideatore del blank verse e del pentametro giambico reso poi celebre da Shakespeare, lascia nel teatro elisabettiano un'influenza anonima e duratura, riconoscibile in più celebri opere dell'epoca come Amleto, Macbeth e Il mercante di Venezia. La sua morte è considerata, dai critici, un momento chiave nella storia della letteratura inglese che, altrimenti, avrebbe potuto prendere strade differenti.

Il 1 giugno 1593 a Frizer venne accordata la legittima difesa, e la regina gli concesse il suo perdono formale il 28 giugno: qualche anno dopo, con l'ascesa di James al trono, Frizer ricevette una tenuta nel Kent, non distante dal luogo dell'operazione, dove visse una vita serena e rispettabile fino alla morte.

---

When a man's verses cannot be understood,
nor a man's good wit seconded with the forward child,
understanding, it strikes a man more dead than a great reckoning in a little room.

(William Shakespeare, As you like it)

---

I Servizi segreti britannici (SIS, Secret Intelligence Service) sono deputati a fornire al governo informazioni utili per la politica estera: insieme al Security Service (MI5), al Government Communications Headquarters (GCHQ) e al Defence Intelligence Staff (DIS), fa parte di un'organizzazione governativa nota come Joint Intelligence Committee (JIC). Il nome più popolare del SIS, tuttavia, è MI6, introdotto per la prima volta durante la Seconda Guerra Mondiale e la cui esistenza venne ufficialmente ammessa solo nel 1994. Sebbene formalmente siano tre entità distinte, il direttore di MI6, MI5 (il servizio segreto militare) e MI13 è unico. Tra le figure note per la loro collaborazione con i servizi segreti britannici sotto l'attuale direttorato, Francis Bacon (filosofo, scienziato, ideatore del metodo scientifico, morto di polmonite il 9 aprile 1626 vicino a Londra), Daniel Defoe (giornalista e scrittore divenuto celebre per Robinson Crusoe, morto il 24 aprile 1731), il famoso poeta romantico George Gordon Byron (morto a Lepanto il 19 aprile 1824), la cortigiana Mary Nesbitt detta Hellfire Davies (modella di Sir Joshua Reynolds, morta nel 1825), Ian Fleming (creatore di James Bond e noto per aver mutato il suo pseudonimo "C" in "M" nei suoi romanzi), Aleister Crowley.

- -
Retroscena: N/A .
9

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.