Gabriel avatar - PG - Gabriel
Gabriel Balthazarovic
Luogo e data di nascita: Pembroke, Galles . 1521
Luogo e data di infezione: Praga . 21/06 1621
Residenza e attività: Etemenanki, 3 on the Bund (Shanghai)
infetto - ceppo mediorientale, variante B (vampiro mutaforma)
guardia del corpo di Erodiade
spirito familiare


avatar - profilo - 00 - il matto avatar - profilo - 15 - il diavolo
-11
-9
6
-2
11
11
8

«Sai perché ti sembra così convincente? Perché sto fingendo. Vedi un uomo attraverso lo specchio di una donna vista attraverso lo specchio di un uomo. Togli uno di questi filtri e non funziona. L’uomo funziona soltanto perché lo vedi in contrasto con la donna che è, e viceversa. Se tu vedessi lei o lui, se li vedessi senza l’uomo o la donna che completano, non sembrerebbero quello che sono, affatto.»

- 23 giugno 1521. Papa Leone X pubblica una bolla che richiama l'attenzione dell'inquisizione sulle corti corrotte d'Europa, sottolineando come le streghe si rifugino nei palazzi reali non meno che nei più umili villaggi: la caccia inizia a Besancon, in Francia, con il rogo di due presunte streghe, e mette in allarme la confraternita di Pembroke: sette famigli vengono inviati alla corte francese di Château de Blois per favorire il ritorno in patria di alcune dame di compagnia inglesi, che avrebbero altrimenti rischiato la condanna al rogo;
- 23 maggio 1536. Una piccola divergenza di opinioni sulla linea da tenere riguardo all'arresto della regina e marchesa di Pembroke conduce alla morte accidentale di una delle streghe della confraternita e alla scomparsa dell'unico famiglio sopravvissuto alla spedizione di Château de Blois, ancora in forma umana;
- 1542. Re Enrico VIII d'Inghilterra emette il Witchcraft Act stabilendo che chiunque venga scoperto a commettere azioni legate alla stregoneria debba essere messo a morte: la confraternita di Pembroke si smembra, Gabriel si trasferisce nell'est Europa, lasciando al porto di Plymouth una delle sue nove vite;

- 1570. A Istanbul, durante la grande epidemia di peste che investe l'Europa, l'astronomo ottomano Taqii Al-Din prende al proprio servizio un inglese che parla, legge e scrive fluentemente sia greco che arabo: lo introduce all'arte dell'alchimia e dell'astronomia saracene e apprende da lui alcune delle credenze astrologiche occidentali. L'inglese, che Al-Din nei suoi diari chiama جبريل, rimane con lui fino al 1580 quando il sultano ordina la distruzione del laboratorio. L'ottomano rifiuta di lasciare Istanbul e morirà cinque anni dopo. L'inglese si trasferisce in Ungheria.
- 1586. Johann Tserclaes conte di Tilly, allora maresciallo mercenario nella crociata del Sacro Romano Impero contro i turchi nei Balcani, si scontra con quello che ritiene essere un connazionale e, presolo in simpatia, gli offre un posto come suo attendente tenendolo con sé anche quando, nel 1605, viene nominato comandante dell'esercito bavarese.

- 8 novembre 1620. Durante la cosiddetta Battaglia della Montagna Bianca, l'esercito di Tserclaes entra a Praga.
- 21 giugno 1621. In quello che verrà soprannominato il giorno del sangue per le violente repressioni dell'esercito cattolico sui capi della resistenza protestante a Praga, il mutaforma notturno Balthazar Konstantinovič viene colto di sorpresa dalla strana natura dell'attendente di Tserclaes, lo fa catturare e lo infetta con il suo ceppo del virus, rendendolo definitivamente umano e mutaforma notturno a sua volta. Decide di conservare il nome di Gabriel, lo stesso che aveva alla confraternita di Pembroke, e secondo le usanze dell'area balcanica assume il patronimico Balthazarovič: il mutaforma che l'ha infettato è un astronomo con particolari interessi nello studio dei fenomeni atmosferici e comincia ad usarlo come guardia del corpo, per poi azzardare ad affidargli missioni di recupero sempre più complesse in giro per l'Europa orientale.

- 1689. Il grande incendio di Praga, appiccato da agenti francesi, distrugge completamente il quartier generale di Balthazar e uccide molti del suo gruppo: la ricostruzione occupa svariati decenni, e al termine ciò che nasce sulla riva della Vltava è uno dei primi centri di studi sui poteri degli esper e dei mutaforma nell'era moderna.

- 1699. Balthazar organizza una spedizione di recupero in Giappone, in uno dei momenti più difficili per l'ingresso degli europei: sulla nave che da Amsterdam lo porta a Nagasaki, si imbatte in una delle dame di compagnia che aveva aiutato a uscire dalla Francia nel suo primo incarico. La donna viaggia da sola con un oscuro proposito, e accetta la sua scorta fino alla città di Edo - l'attuale Tokyo - dove arrivano il giorno di Natale del 1703.
- 31 dicembre 1703. A Edo, la donna porta a termine ciò per cui ha attraversato il globo, scatenando il terremoto più intenso dell'epoca e provocando la morte collaterale di 16.500 persone. La diversione gli consente tuttavia di portare a termine il proprio compito con relativa facilità, e si mette alla ricerca della donna per sincerarsi che non sia rimasta vittima del cataclisma (ignorando completamente che la responsabile fosse proprio lei).
- 1704. Di ritorno in Europa scorta a Roma la donna, che in Giappone sembra aver trovato quello che stava cercando, e ritorna a Praga con i documenti richiesti: dodici mappe astronomiche dell'imperatrice Genmyō.

- 1705 - 1720. Prende in mano il centro di ricerca di Praga in assenza del padre, in viaggio negli Stati Uniti: vengono sperimentati con successo il motore a vapore di Thomas Newcomen e il centro prende una virata allontanandosi dalla scienza pura in favore della tecnologia, impronta che non perderà più.

- 1761. Di passaggio in Svizzera, si imbatte in un artista di Zurigo e lo aiuta a fuggire prima in Germania e poi in Inghilterra: per lui plasma  "comprimari di scena" per alcuni tra i dipinti più famosi di questo artista, che cambierà nome, nel 1770, in Henry Fuseli.
- 1812 – 1815. Brevemente a Parigi per indagare sui progressi degli studi astronomici alla Sorbona dopo la riorganizzazione napoleonica, studia pianoforte da Joseph Zimmermann, come Bizet e Alkan: inizia a sperimentare le proprietà fisiche del suono scoprendo che alcuni particolari suoni possono essere utilizzati in modi più creativi di quanto si potesse immaginare.
- 1816. In Svizzera, presso il lago di Ginevra, viene sorpreso da una donna durante la modellazione di un cadavere: la donna è Mary Wollstonecraft Godwin, e la relazione tra i due lascia una lunga scia di sangue nella famiglia della donna, oltre a produrre uno dei capisaldi della letteratura gotica.

- 1830. Per la prima volta dal 1542 torna in Inghilterra, dopo una breve parentesi statunitense: si stabilisce a Londra dove incontra per la quarta volta la donna conosciuta come Erodiade, ora personaggio estremamente influente dei salotti e della politica inglesi. Rimane più del necessario, acquista il clock mill nell'East End e trasferisce parte dei suoi beni da Praga: il lavoro per Balthazar si fa meno continuativo.
- 1855 – 1861. Nel recuperare alcuni contatti per Balthazar, entra in contatto con la Confraternita dei preraffaelliti: l'attività del gruppo non è di suo interesse e per dare una svolta all'arte del capofila Dante Gabriele Rossetti, prova a giocare con la moglie e modella favorita Elizabeth Siddal (la donna impazzisce e si uccide con un'overdose di laudano, anche se l'ipotesi del suicidio non è la sola a circolare).
- 1870 – 1890. Entra a far parte del circolo degli Esteti con lady Erodiade, dove incontra Oscar Wilde e sua moglie Florence Balcombe, attraverso la quale viene poi a conoscenza di Bram Stoker: impiega buona parte del suo tempo a passargli informazioni false sui vampiri dell'est Europa, inducendolo a riversarle nel suo Dracula.
15 giugno 1872. In uno dei salotti degli esteti londinesi viene lanciata una sorta di sfida a chi sarebbe riuscito a produrre un violino organico: dei tre strumenti in gara, il suo violino trasparente viene considerato vincitore sul cosiddetto violino nero di Elm e sull'’eburneo. Fa dono dell'oggetto a Lady Erodiade, ed entra definitivamente a far parte della cosiddetta "corte": pur non vendendo il mulino, si trasferisce nella residenza della donna e ne diventa in breve tempo una sorta di guardia del corpo e di intendente.
- 9 novembre 1888. Durante il soggiorno londinese, intercetta l'ultima vittima di Jack lo squartatore e la riporta in vita, usandola per arrivare al suo killer: la ragazza, ricucita, rimane al suo servizio con lo pseudonimo di Candystripes.

- 1900. All'alba del nuovo secolo, la corte di Erodiade si trasferisce negli Stati Uniti.
- 2 gennaio 1913. Dopo una lunga intervista a Gabriel in un avamposto del deserto messicano, il giornalista Ambrose Bierce tenta di suicidarsi e viene salvato da Erodiade.
- 1914 – 1947. Lascia Erodiade per tornare a Praga dove l'assassinio di Sophie von Chotek a Sarajevo ha compromesso la stabilità politica; durante gli anni della guerra, milita nell'MI-6 e nella squadriglia notturna #314 della RAF: perfezionando la strumentazione e l'armamento dei caccia DH98 "Mosquito", lo squadrone dà origine ad una serie di dodici prototipi che nel 1941 sarebbero stati testati ufficialmente per la prima volta con il nome di DH100 "Vampire". Tra le operazioni che organizza sotto copertura per il governo britannico, l'operazione Anthropoid che culmina con l'eliminazione, a Praga, di Reinhard "il boia" Heydrich. Tra quelle organizzate per Balthazar, l'operazione Morana che vede l'eliminazione della maggior parte degli scienziati collaborazionisti con il governo nazista, per evitare che la straordinaria concentrazione di menti venisse acquistata da russi e americani, e usato nella guerra fredda.
- 12 dicembre 1947. Torna negli Stati Uniti alla corte di Erodiade, che non lascerà più.

- 27 dicembre 1947 - 21 settembre 1950. I mille giorni di Singapore.

- carnevale 2012. Erodiade lascia gli Stati Uniti e stabilisce definitivamente la sua corte a Shanghai.

Retroscena: N/A .
miniatura - impresa - Angry Mob
miniatura - impresa - Astolfo
miniatura - impresa - Bianconiglio
miniatura - impresa - Piromane
miniatura - impresa - Zapotec Marlin
46

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.