Candystripes candystripes005

Luogo e data di nascita: N/A . N/A
Luogo e data di infezione: N/A . N/A
Residenza e attività: domestica part-time all'Etemenanki, n.3 sul Bund governante in Meihua Road
infetto - ceppo mediorientale, variante B (vampiro mutaforma)
Bambola
Amnesia selettiva retrograda al 1888
Feticismo (pelle)
Cura ossessiva di un fazzoletto rosso
avatar - profilo - 13 - morte avatar - profilo - 21 - l'universo
6
4
-5
-5
0
0
3

Mary Jane "Ginger" Kelly
(nata: Limerick, 1863 - ricucita: Londra, 1888)

Conosciuta in Irlanda come "Black Mary" (1879 - 1882)
Conosciuta a Parigi come "Fair Emma" (1882 - 1884)
Cameriera all'Etemenanki, Shanghai

Lingua: francese, inglese, irlandese, gallese.

«Well I remember my dear old mother's smile,
As she used to gree me when I returned from toil,
Always knitting in the old arm chair,
Father used to sit and read for all us children there,
But now all is silent around the good old home;
They all have left me in sorrow here to roam,
But while life does remain, in memoriam I'll retain
This small violet I pluck'd from mother's grave.
»

---

candystripes003 candystripes001 candystripes002

Retroscena: 8 novembre tra le 19:30 e le 19:45. Ginger è in compagnia dell'amica Lizzie Albrook. 8 novembre, 23:45 circa. Mary Ann Cox vede Ginger tornare a casa con un uomo e la sente cantare "A Violet I Plucked from Mother's Grave When a Boy". Sta ancora cantando quando Mary Ann scende alla ricerca di clienti, attorno a mezzanotte. 9 novembre, 0:30 circa. Ginger riprende a cantare, disturbando la sua vicina di sopra Catherine Picket. 9 novembre, 1:00 circa. Inizia a piovere e Mary Ann rientra a Dorset Street per prendere l'ombrello: Ginger sta ancora cantando. 9 novembre, 2:00 circa. George Hutchinson viene abbordato da Ginger e, dopo averla allontanata, la vede avvicinarsi ad un altro cliente: i due si dirigono verso le camere della donna e George sente Ginger lamentarsi di aver perso il proprio fazzoletto, ricevendone uno rosso in regalo dal gentiluomo. 9 novembre, 3:00 circa. Mary Ann ritorna nuovamente a casa e nota che Ginger ha la luce spenta. Quella notte soffre d'insonnia e segue i movimenti di svariate persone che escono ed entrano dallo stabile. 9 novembre, 4:00. Elizabeth Prater e Sarah Lewis dichiarano separatamente di aver sentito il gemito "assassinio", ma di non essere intervenute perché era abbastanza normale sentire urla come queste nel quartiere. 9 novembre, 5:45. Ancora sveglia, Mary Ann sente qualcuno uscire dall'appartamento di Ginger. 9 novembre, 10:45. Thomas Bowyer, assistente del padrone di casa, trova il cadavere di Ginger, i cui pezzi vengono rimessi insieme e trasportati al dipartimento di polizia dove viene effettuata l'autopsia. Il volto era completamente sfigurato, il torace e il ventre erano stati aperti, numerosi organi rimossi e poi disposti in diverso ordine sul corpo: il cuore non verrà mai ritrovato. 13 novembre 04:50. I resti di Ginger vengono recuperati dall'uomo che le aveva regalato il fazzoletto rosso: dopo averla riportata a pezzi nel suo appartamento, Gabriel la ricompone e la riporta in vita. Cosa abbia messo nel suo torace al posto del cuore rimane uno dei suoi più ambiti segreti professionali.

---

.
miniatura - impresa - Bambolina Voodoo
miniatura - impresa - Cenerentola
miniatura - impresa - Morto
miniatura - impresa - Piccolo Chimico
16

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.