Astarte - Shanghai - Il Bund: cuore della Shanghai notturna - Bund - Tunnel sotto lo Huangpu

Uno dei sistemi per attraversare il fiume oltre al Garden Bridge e ai traghetti, il tunnel sotterraneo del Bund si è allagato durante la crisi energetica del 2012 e attualmente è accessibile solo attraverso un percorso pedonale e molti scalini. I cittadini lo usano di rado, preferendo il più rassicurante ponte o il più pratico battello, ma alcuni abitanti notturni della città lo frequentano per la sua atmosfera calma e meditativa, per la temperatura bassa e, naturalmente, per l’assenza di luce solare.
La leggenda vuole che da alcuni passaggi nel tunnel si acceda ad una rete di catacombe sotto la vecchia città coloniale, che avrebbero uscite nel parco, sotto la torre metereologica e dietro al Captain’s Hostel: tra il 1956 e la fine del secolo, prima che venisse allagato e perdesse il suo interesse, il tunnel è stato ripetutamente oggetto di ricerche da parte di speleologi e studiosi dell’occulto, che speravano di portare alla luce alcune celle presumibilmente usate nel XVII secolo per cerimonie oscure ed evocazioni demoniache. Tali ricerche non hanno mai dato nessun frutto, e le voci che queste catacombe esistano davvero restano tutt’ora non confermate.

3

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.